La caffeina potrebbe peggiorare i problemi di sordità

La caffeina può significativamente influire sulla capacità di recupero del corpo dopo l’esposizione a suoni troppo forti .
Uno studio condotto dal’istituto di ricerca del McGill University Health Centre in Canada suggerisce come la caffeina possa influire sulla capacità di recupero del nostro corpo dopo l’esposizione a suoni molto forti.
“Quando l’orecchio è esposti a rumori forti, può soffrire di una perdita uditiva temporanea, nota anche come fatica uditiva. Questo disordine si risolve solitamente entro 72 ore dall’esposizione, ma se i sintomi persistono il danno potrebbe essere permanete.”

E’ stato condotto un esperimento di 15 giorni su 24 cavie divise in tre gruppi.  Il primo gruppo è stato esposto a caffeina, il secondo è stato esposto ad una stimolazione acustica simile a quella di un concerto rock (110 dB) per un’ora, l’ultimo gruppo è stato esposto  sia a caffeina che al rumore nel primo e nell’ottavo giorno dell’esperimento.

I risultati mostrano come le cavie esposte sia alla caffeina che al rumore hanno un tempo di recupero dall’affaticamento uditivo molto più lungo rispetto al gruppo esposto solo al rumore. Inoltre, nelle cavie esposte alla caffeina è stata rilevata una perdita uditiva anche dopo il quindicesimo giorno.

Fonte

© Aures di Chiara Bassoli 2017 | via Vittorio Veneto, 21/d, 40131 - Bologna
p.iva 03585291200 | Note legali | Privacy e Cookies