Vedere con le orecchie, non è fantascienza

Da tempo, gli studi scientifici hanno dimostrato che chi perde la vista tende a sviluppare maggiormente il senso dell’udito. Il responsabile di questa riorganizzazione sensoriale è il cervello, in grado di riadattare i circuiti che elaborano informazioni sensitive come quelle acustiche. Ma come avviene questa compensazione? Ce lo spiega nel dettaglio questo articolo estratto dal blog Scientificast.

Continua a leggere

  • 1
  • 2
© Aures di Chiara Bassoli 2017 | via Vittorio Veneto, 21/d, 40131 - Bologna
p.iva 03585291200 | Note legali | Privacy e Cookies