“Mi dimentico di avere gli apparecchi addosso!” dice Silvana

Mi chiamo Silvana, sono una pensionata di 86 anni. Mi sono sempre occupata di bambini, lavoravo negli asili nido. Avevo problemi di udito da almeno 10 anni ma non mi decidevo a fare una visita.

Però la situazione peggiorava, non sentivo tanti suoni. La televisione era sempre ad un volume molto alto e durante le conversazioni non riuscivo a capire molto, soprattutto quando la gente parlava in fretta. Mio figlio diceva continuamente che era ora di fare un controllo: allora ho preso coraggio e fatto la prima visita. Il medico mi ha detto che per sentire bene avrei dovuto portare gli apparecchi.

Sono andata a parlare con la Dott.ssa Bassoli per iniziare la prova degli apparecchi, supportata anche da mio marito e mio figlio che mi hanno incoraggiato a fare questo tentativo.

Sin dalle prime volte, mi sono trovata molto bene. Nessun fastidio, solo all’inizio ho dovuto fare un po’ di pratica per inserirli nell’orecchio in maniera corretta. L’altro giorno, per fare un esempio di quanto sono confortevoli, ho provato a pulirmi le orecchie senza rendermi conto che avevo gli apparecchi indosso!

Gli apparecchi mi hanno ridato tutti i suoni della quotidianità. Anche se sono in casa, è bello sentire il rumore della strada, le macchine, la gente.

Da Aures ho trovato un aiuto valido per il mio percorso di riabilitazione uditiva. Adesso sto bene e consiglio di rivolgersi a loro per risolvere i problemi di udito.

Quando ci si accorge di avere problemi di udito, bisogna intervenire subito. Lasciar passare troppo tempo può compromettere il percorso di riabilitazione!

Chiamaci allo 051 4859072 per un controllo gratuito dell’udito

 

testimonianza

© Aures di Chiara Bassoli 2017 | via Vittorio Veneto, 21/d, 40131 - Bologna
p.iva 03585291200 | Note legali | Privacy e Cookies