prevenire-perdita-udito

5 modi per prevenire la perdita dell’udito

Non sempre è possibile prevenire la perdita dell’udito, a volte è solo una parte dell’invecchiamento. Quello che si può aggirare è invece il calo dell’udito provocato dall’esposizione a rumori troppo forti.

Seguendo pochi accorgimenti è possibile evitare che i rumori forti danneggino permanentemente il tuo udito, indipendentemente dall’età. Vediamo come.

1. Evita i rumori forti

Il modo migliore per evitare di danneggiare il tuo udito è quello di evitare il più possibile l’esposizione a rumori forti.

In genere, il rumore ambientale è abbastanza forte da danneggiare l’udito se:

  • devi alzare la voce per riuscire a farti sentire dal tuo interlocutore
  • fatichi a sentire quello che ti viene detto
  • senti dolore alle orecchie
  • dopo l’esposizione al rumore avverti un senso di ovattamento o ronzio

I livelli di rumore sono misurati in decibel (dB): più alto è il numero, più forte è il rumore. Qualsiasi suono superiore a 85 dB può essere dannoso, soprattutto se sei esposto ad esso per molto tempo.

Per avere un’idea di quanto sia rumoroso:

sussurro – 30dB

conversazione – 60dB

traffico intenso – da 70 a 85 dB

moto – 90dB

ascoltare musica a tutto volume tramite le cuffie – da 100 a 110dB

aereo in decollo – 120dB

Una buona strategia è quella di scaricare una applicazione per smartphone che misuri i livelli di rumore (ma assicurati che sia calibrata correttamente).

2. Fai attenzione quando ascolti la musica

Ascoltare musica ad alto volume tramite auricolari e cuffie è uno dei maggiori pericoli per l’udito.

Ecco alcuni consigli per evitare di danneggiare l’udito:

  • utilizzare auricolari o cuffie con cancellazione del rumore – non alzare il volume solo per coprire i rumori esterni;
  • alza il volume quel tanto che basta in modo da poter ascoltare la tua musica comodamente, ma non più alto;
  • non ascoltare musica a più del 60% del volume massimo: alcuni dispositivi dispongono di impostazioni che è possibile utilizzare per limitare automaticamente il volume;
  • non utilizzare auricolari o cuffie per più di un’ora alla volta – fare una pausa di almeno 5 minuti ogni ora.

3. Previeni la perdita dell’udito durante eventi e attività rumorosi

Per proteggere l’udito durante attività ed eventi rumorosi (come discoteche, concerti o eventi sportivi):

  • allontanarsi da fonti di rumori forti (come altoparlanti)
  • prova a fare una pausa dal rumore ogni 15 minuti
  • dai al tuo udito circa 18 ore per riprendersi dopo l’esposizione a molti rumori forti
  • prendi in considerazione l’uso di tappi per le orecchie: puoi acquistare tappi per le orecchie riutilizzabili per musicisti che riducono il volume della musica ma non lo attutiscono

4. Prendi precauzioni sul lavoro

Se sei esposto a rumori forti durante il tuo lavoro, il tuo datore di lavoro è obbligato ad apportare modifiche per ridurre la tua esposizione a rumori forti, ad esempio:

  • passare ad apparecchiature più silenziose, se possibile
  • assicurandoti di non essere esposto a rumori forti per lunghi periodi
  • fornire protezione per l’udito, come cuffie o tappi per le orecchie
  • Assicurati di indossare qualsiasi protezione per l’udito che ti viene data.

5. Fai il test dell’udito

Fai un test dell’udito il prima possibile se temi di perdere l’udito. Prima viene rilevata la perdita dell’udito, prima si può fare qualcosa al riguardo.

Potresti anche prendere in considerazione l’idea di sottoporti a controlli regolari dell’udito (una volta all’anno, ad esempio) se sei a maggior rischio di perdita dell’udito indotta dal rumore, ad esempio, se sei un musicista o lavori in ambienti rumorosi.

Da Aures il controllo dell’udito viene offerto gratuitamente, proprio per aiutare a prevenire la perdita dell’udito: prenota il tuo appuntamento chiamando lo 051 4859072

© Aures di Chiara Bassoli 2017 | via Vittorio Veneto, 21/d, 40131 - Bologna
p.iva 03585291200 | Note legali | Privacy e Cookies