“Ho ricominciato a sentire la vita”: la storia di Giovanna

Mi chiamo Giovanna e sono una casalinga. Ho una bella famiglia e tre nipoti splendidi, uno più meraviglioso dell’altro. Sono felice, non mi manca nulla.

Ma non è stato sempre così: ho un problema di udito che mi porto dietro da diverso tempo. Trent’anni fa sono stata operata, ho subito una timpanoplastica ad un orecchio ma il problema si è ripresentato qualche anno dopo. Avrei dovuto subire una nuova operazione ma ho preferito non farla.

Nello stesso tempo ho avvertito un calo dell’udito anche nell’altro orecchio, quello “sano”. A questo punto non potevo più ignorare la situazione, sono dovuta intervenire. Durante le conversazioni ripetevo continuamente “Cosa hai detto? Come? Scusami, non ti sento bene! Puoi ripetere?”. Mi stavo annullando, mi vergognavo. Anche andare a fare la spesa era diventato un problema: le casse erano un incubo.

I miei figli si erano stancati. Uno di loro abita in Svizzera ed era ancora più complicato parlarci. Non facevano altro che ripetermi di andare a fare un controllo dell’udito. Alla fine mi hanno messo alle strette, mi sono convinta.

Ho saputo del Centro Aures tramite passaparola: alcuni clienti già stati qui mi avevano caldamente raccomandato lo studio della Dott.ssa Bassoli.

Le prime volte che ho messo l’apparecchio mi sono sentita da subito un’altra persona. Sentivo le voci anche a distanza. I miei figli non dovevano più ripetermi le cose. Anche per loro è stata una liberazione, me l’hanno proprio detto.

Ho ricominciato a sentire dei rumori che avevo completamente dimenticato, tanto che all’inizio non riuscivo nemmeno a decifrarli. Appena mi alzo, basta solo che mi infili il primo apparecchio per ricominciare a sentire i rumori, il portone che sbatte, il campanello, le automobili….la vita, insomma, proprio come dovrebbe essere.

Abbiamo seguito un buon percorso di riabilitazione, a tappe: quando è emerso qualche problema, mi è stato subito risolto. Agli apparecchi acustici bisogna abituarsi con pazienza ma la Dott.ssa Bassoli è riuscita ad accompagnarmi bene durante la riabilitazione uditiva.

Posso dire che il problema dell’udito ormai è risolto.

Conosco tante persone che alla mia età cominciano a perdere l’udito. Quando ne parliamo, spiego a tutti la strada che ho seguito io e consiglio di fare altrettanto. A volte le persone accanto a noi ci “spingono” per farci vedere il problema dell’udito ma la vita migliora quando si trova la soluzione giusta.

Giovanna aveva problemi di udito da diverso tempo e, trascurandoli, i problemi si sono aggravati. Grazie al sostegno della famiglia e al metodo Aures ha ricominciato a vivere la quotidianità.

Ai primi segnali di calo dell’udito, prenota la tua visita di controllo da Aures: chiamaci allo 051 4859072.

© Aures di Chiara Bassoli 2017 | via Vittorio Veneto, 21/d, 40131 - Bologna
p.iva 03585291200 | Note legali | Privacy e Cookies