Ricominciare a sentire, tra aspettativa e realtà

Sono mesi che pensi a risolvere il tuo problema di udito, decidi fare una visita e provare una soluzione su misura. Finalmente arriva il giorno dell’attivazione e sei pronto per ricominciare a sentire.
Arrivi all’appuntamento emozionato e pieno di speranze.


Poi c’è una battuta d’arresto: alcuni suoni sono fastidiosi, altri ancora troppo deboli, le voci ancora confuse.

👉Va bene così. Davvero. Ricominciare a sentire è un processo non lineare.

Modificheremo le regolazioni, ci confronteremo, faremo test. Odierai alcuni suoni e ne amerai altri. Lavoreremo insieme per mettere a punto la regolazione personalizzata perfetta te e misureremo i miglioramenti.⠀

Tutti vogliono sentire di più, ascoltare perfettamente ogni parola, ogni suono.⠀

Sento spesso che i pazienti paragonano il loro udito a quello degli altri. “Mia moglie riesce sentire TUTTO quando guardiamo la televisione insieme, io perdo ancora qualche parola!” o “Perché mio figlio non progredisce così velocemente?” ⠀

L’ho detto molte volte: cerca di non confrontare i tuoi progressi uditivi con quelli di un’altra persona.

Semplicemente non c’è mai una parità di condizioni! Confronta piuttosto i tuoi risultati e udito di oggi con quelli di ieri. ⠀

Se ti svegli ogni giorno e ascolti un mondo di suoni nuovi, stai facendo progressi.
Se hai abbassato il volume della televisione, stai facendo progressi.
Se riesci a conversare con un amico senza chiedere di alzare il tono della voce, stai facendo progressi.

Le battute d’arresto non significano che non raggiungerai il massimo del tuo potenziale uditivo.

Non perdere fiducia e vedrai che i risultati arriveranno: prima che tu te ne accorga, potrai guardare indietro e vedere quanto è cambiata la tua vita ricominciando a sentire.

Nel percorso di riabilitazione uditiva è importante avere la persona giusta, oltre all’apparecchio adatto.

Aures lavora insieme a te per raggiungere il massimo del potenziale uditivo: contattaci allo 051 4859072.

 

 

© Aures di Chiara Bassoli 2017 | via Vittorio Veneto, 21/d, 40131 - Bologna
p.iva 03585291200 | Note legali | Privacy e Cookies